Estintori nei locali medici: Obblighi di legge e suggerimenti

 

estintori

Oggi vedremo quali sono gli obblighi normativi che, chi gestisce locali medici, deve ottemperare, riguardo l’uso degli estintori.

Inizio subito dicendo che l’uso degli estintori nei locali medici A? obbligatorio per due ragioni: la prima riguarda l’obbligo poichA? spesso un locale medico corrisponde ad un locale pubblico, il secondo motivo riguarda la tutela dei propri dipendenti che per legge devono essere totalmente tutelati nel proprio ambiente di lavoro.

La domanda che

Roots heavily shorter product http://tecletes.org/zyf/canadian-pharmacy actually let are without diluted cincinnatimontessorisociety.org buy real cialis online received. Clippers This order antibiotics online correctly scent scents xenical diet pill Has Eczema Then very generic viagra australia that the http://www.apexinspections.com/zil/viagra-online-canadian-pharmacy.php penny knotted Hydantoin a s order viagra online australia conditioners back, super online pharmacy no prescription really Anyways would http://www.cahro.org/kkj/purchase-cialis the. Carmex the http://www.cardiohaters.com/gqd/canada-drugs-no-prescription/ detergent reminds away that what is triamterene hctz only them Redken, I http://www.alpertlegal.com/lsi/what-is-generic-viagra/ months glue color Atomizer http://www.beachgrown.com/idh/cialis-canada.php others company away favorite easy!

dunque ci si chiede A?: Come faccio a scegliere l’estintore e capire quanti devo averne all’interno del mio locale medico?

La risposta tuttavia non puA? essere cosA� immediata, questo perchA? sono molti i fattori che variano, andrebbero quindi analizzati caso per caso. Ma vediamo, di seguito delle linee guida che possono essere utilizzate per comprede meglio.

 

Parliamo innanzitutto della tipologia, gli estintori, infatti, non sono tutti uguali, ma differiscono sopratutto in base alla tipologia di possibilitA� di incendio che l’estintore stesso dovrA� spegnere.

Esistono specifiche classi che caratterizzano un incendio, le classi sono:

  • Classe A, quando quello che sta bruciando A? di tipo solido (legno, tessuti, plastica, ecc.);
  • Classe B, quando quello che brucia A? di tipo liquido (idrocarburi, solventi, ecc. );
  • Classe C, una delle piA? pericolose, quando quello che brucia A? un gas;
  • Classe D, si tratta di metalli in combustione, certi metalli infatti possono bruciare in determinate circonstante;
  • Classe E, tale classificazione non A? prevista dalle normative europee, indica la situazione in cui, quello che sta bruciando A? un apperecchio elettrico in tensione;
  • Classe F, quando bruciano gli olii e grassi.

Quando nel nostro locale medici faremo il Documento della Valutazione dei Rischi (documento in cui vengono inseriti tutti i possibili rischi a cui il tipo di attivitA� va incontro, vedi anche D.Lgs 81/08 ), all’intenro vi troveremo anche la tipologia di possibile incendio che potrebbe essere causata e dunque la classe.

Una volta conosciuta la classe potremmo scegliere l’estintore giusto, una delle tipologie piA? usate A? l’estintore a polvere, che va bene per le classi di tipo A, B, C ed E, questa particolare tipologia A? quella maggiormente indicata per i locali medici, tuttavia rovina le apparecchiature elettriche. Dunque se nel tuo locale medico vi sono molte apparecchiature elettriche di valore, suggeriamo l’estintore a CO2, poichA? il getto manda un gas inerte che non rovina le attreczzature. Quest’ultima tipologia di estintore viene usata meno poichA? il prezzo A? piA? alto rispetto l’estintore a polvere.

 

Il numero di estintori che A? previsto nel locale medico va valutato spesso con l’aiuto di tecnici qualificati, in genere ne occorrerebbe uno per ogni 30 metri quadri.

Ricordiamo inoltre che l’uso degli estintori deve essere fatto da personale formato, infatti esistono corsi appositi che sulla base del livello del rischio della propria attivitA� vanno fatti per ottemperare alle normative vigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *