Denti e pulizia dentale: informazioni utili

Pulizia dei denti

Pulizia dei denti

La domanda che ci si pone spesso riguardo la pulizia dei denti A?: “a cosa serve?”

Serve a rimuovere la placca e il tartaro che si depositano sotto le gengive, non essendo una zona raggiungibile nA? visibile.

In cosa consiste la pulizia dei denti:

Per la pulizia dei denti vengono utilizzati degli strumenti a ultrasuoni e manuali. Dopo la rimozione di placca e tartaro, le macchie superficiali vengono eliminate servendosi di una particolare gomma girevole e una pasta contenente abrasivi, con azione smacchiante.

Durante l’intervento di pulizia, l’igienista si preoccupa di spiegare il giusto metodo da applicare a casa quotidianamente per l’igiene dentale.

Le fasi della pulizia:

rimozione delle macchie dentali, con l’uso della pasta abrasiva smacchiante e un getto potente d’acqua e bicarbonato;
– in alcuni casi si ricorre anche allo sbiancamento interno, che va ad eliminare le macchie piA? profonde;
lucidatura, tramite l’applicazione di mascherine contenenti fluoro che rinforzeranno lo smalto dentale.

La pulizia dei denti provoca dolore?

Se la pulizia non causa alcun dolore, si presume che non sia eseguita correttamente, anzi spesso provoca dolori e sanguinamento gengivale. Infatti ci sono dei casi in cui l’operazione risulta piA? dolorosa della media:

In caso di gengive irritate: che possono sanguinare durante la pulizia a causa di un’infezione dovuta alla placca batterica o ad accumuli di tartaro.

In caso di accumuli di tartaro: che puA? verificarsi quando non ci si attiene ad una corretta igiene dentale o alla mancata esecuzione della pulizia dei denti. L’accumulo di tartaro tra i denti e le gengive A? una questione delicata, in quanto puA? causare gengiviti, che a loro volta possono tramutarsi in paradontite, causando la caduta dei denti.

I casi patologici del genere la pulizia deve essere effettuata in maniera piA? frequente associata ad una cura di antibiotici. Ma ciA? non basta, la cosa piA? importante A? che la pulizia venga effettuata da un esperto in materia, si tratta del paradontologo. Infatti una pulizia effettuata male puA? danneggiare i denti del paziente fino alla perdita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *