Le cure dentistiche fanno dormire meglio

cue dentistiche sonno

Grazie ai nuovi dispositivi orali appositamente realizzati su misura che sono in grado di mantenere in avanti la lingua e la mandibola, le vie aeree possono restare piA? libere e questo A? sufficiente a risolvere i casi meno gravi e il russamento semplice , abbattendo il ricorso a trattamenti piA? complessi come la ventiloterapia .

Quest’ultima pratica viene messa in moto solo nei casi gravi, ma quando il paziente non A? in grado di poterla tollerare i dispositivi orali sono in grado di poter migliorare la situazione. A presentare le novitAi?? sono stati gli esperti del settore che si sono dati appuntamento a Roma per il XXI Congresso nazionale del Collegio dei docenti universitari di odontoiatria , appena concluso.

“Le apnee notturne sono un problema tutt’altro che irrilevante, non solo per il numero consistente di pazienti coinvolti , spiega viagra sandoz. Antonella Polimeni, presidente del Collegio nazionale dei docenti di odontoiatria e ordinario di Odontoiatria all’universitAi?? Sapienza di Roma . L’80% di chi soffre di apnee gravi A? sovrappeso od obeso: proprio i chili di troppo ‘premono’ sulle vie aeree, durante la notte, portando alla loro occlusione parziale o totale per alcuni secondi. Il risultato A? il russamento, ma purtroppo non solo quello: le apnee ostruttive raddoppiano il rischio di ammalarsi di diabete, aumentano di due volte e mezzo la probabilitAi?? di pressione alta, quadruplicano quella di avere un ictus e aumentano di sette volte il rischio di avere incidenti automobilistici”.
La diagnosi per i pazienti che sono affetti da vigra 100 mg. russamento viene eseguita con una visita e una serie di esami dagli specialisti dei Centri di medicina del sonno: “Ma spesso il primo ad averne il sospetto A? il dentista,osserva Polimeni . Nei casi lievi o moderati l’odontoiatra puA? effettuare la terapia delle apnee ostruttive, realizzando dispositivi orali su misura per il proprio paziente in grado di mantenere la mandibola e la lingua spostate in avanti durante la notte, cosAi?? da creare piA? spazio nella parte posteriore della bocca ed evitare l’ostruzione delle vie aeree”.
“Si tratta di dispositivi comodi e facili da indossare , ha precisato,che possono essere facilmente portati con sAi?? in viaggio; inoltre, il trattamento A? poco invasivo e reversibile, perchAi?? puA? essere sospeso in qualsiasi momento. Utile anche per eliminare il semplice russamento, la terapia odontoiatrica per le apnee A? in grado di diminuire i sintomi nei casi meno gravi e nel russamento semplice, scongiurando il ricorso a forme piA? complesse di cura come la ventiloterapia , nella quale si applica una pressione positiva continua alle vie aeree del paziente facendolo respirare da una mascherina quando dorme. La ventiloterapia ,aggiunge la specialista, A? una terapia efficace ma molto fastidiosa, che infatti comporta una scarsa adesione alla cura visto che la percentuale di chi indossa la mascherina per meno di 4 ore a notte oscilla fra il 46 e l’83%. I dispositivi orali, molto piA? ‘discreti’ e poco o per nulla fastidiosi – conclude – vengono invece portati tutta la notte da piA? dell’80 % dei pazienti”.

 

immagine: google immagine
fonte: google news Super P-Force online, generic dapoxetine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *