Il mal di denti e la sua psicologia

MAL-DI-DENTI

Socrate affermava: a�?le parole devono essere in grado di poter superare la barriera dei dentia�?: pertanto si potrebbe verificare che quando non si ha il coraggio di pronunciarle, le parole che non escono dalla bocca, si possono trasformare in male ai denti.
Il dente che si puA? deteriorare, che A? in gradi di poter emettere un segnale decisamente doloroso o puA? creare dei seri problemi A? evidente segnale da��allarme che il corpo sta inviando e dice: :a�? aiuto, attenzione, A? presente un campanello da��allarme che puA? suonare, una��emozione che non sei in grado di esprimere, un pensiero che hai molta paura di esprimere o che credi di non aver diritto di esternarea�� a�?.
Altrettanto potrebbe essere che qualsiasi attacco ai denti(carie, piorrea a��) possa essere la chiara espressione di una carica emozionale che non si A? potuti esprimere in modo verbale.
Viene naturale quindi come per il resto del nostro corpo che i nostri denti siano in grado di tradurre il nostro stato da��animo.
Ogni malattia A? in grado di esprimere una sofferenza psichica; corpo e mente nel linguaggio psicosomatico, sono entrambe due facce della stessa medaglia.
Se i dolori del corpo sono esattamente le parole dell’anima , quelli dei denti sono ancora di piA? dato che i denti e la bocca sono la vera espressione della parola, ovvero la forma di linguaggio piA? tipica nell’ambito della comunicazione.
Molto spesso si dice che quando si sogna di perdere un dente, un parente verrA� a mancare; non A? detto che succederA�, ovviamente, sono dei detti popolari privi di ogni validitA� scientifica.
Tuttavia esiste un collegamento perchA� i denti, oltre che della parola, sono anche la��organo della forza fisica e del vigore; infatti tramite i denti la tigre A? in grado di azzannare la sua preda e, digrignandoli, puA? spaventar il suo avversario.
Il dente A? non solo la��organo del sorriso, ma anche quello con cui siamo in grado di manifestare la nostra forza, la nostra volontA� di voler aggredire ma anche di difenderci.

immagine:google immagine

fonte: google news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *