Direttiva UE ferite da taglio approvata Commissioni Lavoro e Affari Sociali

Governo a�?di valutare l’opportunitA� di riformulare la disposizione concernente l’obbligo di sorveglianza sanitaria di cui all’articolo 1, comma 1, capoverso 286-sexies dello schema di decreto legislativo, al fine di chiarire che tale misura di prevenzione specifica deve essere adottata qualora risulti necessaria in funzione dei risultati della valutazione dei rischi, in aderenza a quanto previsto dall’articolo 14 della direttiva 2000/54/CEa�?.
Stiamo parlano di ciA? che A? stato richiesto da ANDI , ovvero di non rendere obbligatoria la presenza, per gli studi medici ed odontoiatrici, della sorveglianza sanitaria per i dipendenti.
CiA? non A? avvenuto alla Camera dove il relatore per la Commissione Lavoro Andrea Cecconi (M5S) , ha affermato durante i lavori delle Commissioni Lavoro e Affari Sociali, che a�?successivamente alla presentazione della proposta di parere da parte dei relatori, A? pervenuta una sollecitazione da parte dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, con la quale si richiede una precisazione volta a mitigare l’obbligo tassativo per tutti i datori di lavoro di adottare la sorveglianza sanitaria per i dipendenti all’interno degli ambulatori dentistici o, comunque, di limitarla ai soli casi ritenuti necessaria�?.
Nel poter giudicare opportuno non voler ridurre l’attenzione su un tema molto delicato come quello della vigilanza medica e della sicurezza sui luoghi di lavoro, la��On Cecconi , ha voluto rimettersi proprio alla valutazione degli altri deputati delle Commissioni che, in merito al documento che A? stato licenziato, non hanno per nulla considerato le richieste avanzate da ANDI.
Ad ora si deve solo far capire al Governo, in merito alla stesura definitiva del Decreto, la��osservazione che A? stata formulata del Senato e la��azione di ANDI si A? pertanto concentrata su questo fondamentale passaggio.
immagine: google immagine
fonte: google news

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *