NovitAi?? per il Test di Medicina 2015

test-medicina-abolito-2015-defaultE’ ancora odierno il caso del Test di Medicina 2015 : sono parecchie settimane che studenti e Rettori attendono con molta ansia delle nuove indicazioni provenienti dal MIUR .
Attualmente ancora non A? pervenuta nessuna comunicazione in merito dopo che ben 20 giorni fa il ministro Giannini , in concordo con lo stesso MIUR, ha presentato i tratti basilari della riforma che tratterAi?? i requisiti del Test di Medicina 2015.
Attualmente si hanno a disposizione le informazioni vecchie di 1 mese e mentre si aspetta bando chiarificatore A? arriva una nuova sentenza del Consiglio di Stato che ha rovesciato il la sentenza in prima istanza dal TAR.
Oggetto del contendere A? l’appello che A? stato mosso da alcuni studenti che dopo non aver superato il Test di ammissione nel 2012 si erano cosAi?? rivolti al TAR per dare vita alle procedure burocratiche contrarie a quanto era previsto dalle norme vigenti.
Il Tribunale Amministrativo aveva dato ragione agli studenti ma il Consiglio di Stato adesso ha ribaltato la decisione: a rischio anche i 6mila ricorsi che hanno vinto quest’anno?
Allo stato attuale si conosce solo che il test si terrAi?? nella prima decade di settembre e che saranno previste della novitAi?? in merito, con domande di logica e cultura generale che saranno sostituite da alcuni quiz in inglese.
Il Test di Medicina 2015 dovrebbe essere preceduto da una serie di corsi di preparazione estivi che i singoli Atenei saranno obbligati ad organizzare, andando contro i corsi di preparazione di enti privati.
Sono trascorsi ben 20 giorni dalla presentazione della bozza di riforma preliminare e non si hanno a disposizione delle significative novitAi??, cosa che da un lato puA? mettere in allarme studenti e Atenei e dall’altro la conferma dell’ incapacitAi?? che A? stata dimostrata dal MIUR nel poter gestire i grandi processi di riforma.
Tuttavia mentre latitano le informazioni attinenti in merito alla riforma del Test di Medicina 2015 arriva una sentenza del Consiglio di Stato, che ha accolto “l’appello dell’UniversitAi?? degli Studi di Sassari e del ministero dell’Istruzione respingendo il ricorso dei candidati che il 4 settembre del 2012 parteciparono, senza superarla, alla prova preselettiva per l’ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria per l’anno accademico 2012/2013”.

 

immagine: google immagine
fonte: google news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *